Milan-Fly Emirates, accordo raggiunto: 100 milioni per il calciomercato?

L’AC Milan e Fly Emirates hanno ufficializzato quest’oggi il raggiungimento di un accordo con conseguente rinnovo del contratto di sponsorizzazione sino alla stagione 2019-2020. Sebbene né Barbara BerlusconiSir Tim Clark ne abbiano fatto esplicito riferimento, la cifra sulla quale si regge tale partnership pare sia esorbitante e buona parte di essa, se non tutta, verrà investita sul calciomercato.

A rendere ufficiale la rinnovata partnership è stato proprio il presidente di Fly Emirates Sir Tim Clark che, ricevuta la parola da Barbara Berlusconi, ha subito annunciato: “Emirates rimarrà sulla maglia del Milan fino alla stagione 2019-2020”. Quindi l’amministratore delegato e vicepresidente della società rossonera ha voluto precisare come tale partnership sia di primaria importanza per il club di via Rossi e possa essere utile per pianificare il futuro: “Il Milan crede in Emirates così come Emirates crede nel Milan, è un matrimonio naturale perché abbiamo uguali valori e interessi. Per privacy e rispetto delle due società non ci è possibile divulgare i numeri perché Emirates è anche sponsor di Arsenal, Real Madrid e PSG, ma è un accordo importante per il futuro del Milan e ne siamo soddisfatti”.

Il futuro passa anche dal calciomercato, tuttavia Barbara Berlusconi non vuol parlare di argomenti che si allontanano dalla sua mansione: “Io e il signor Galliani abbiamo due compiti differenti e della parte sportiva se ne occupa lui. Posso solo dire che vogliamo raggiungere la Champions League il prima possibile”.

Leggi anche: