Milan, Galliani: "Siamo cambiati, un anno fa le big erano tabù"

L’A.d. rossonero Adriano Galliani è abbastanza soddisfatto dei risultati ottenuti dal suo Milan contro le squadre di un certa importanza, difatti solo contro la Juventus il Milan subì nettamente il gioco degli avversari, mentre contro le altre (se non consideriamo il Genoa) la formazione rossonera ha sempre espresso un buon gioco ottenendo ottimi risultati di una certa importanza. Il Milan è riuscito a pareggiare contro la Fiorentina di Montella, l’Inter di Mancini e la Roma di Garcia, mentre ha conquistato la vittoria contro la Lazio di Pioli e il Napoli di Benitez.

Nello specifico Galliani, ha commentato, l’ultimo pareggio, quello ottenuto contro la Roma“Contro la Roma, abbiamo giocato una partita, dimostrando di essere squadra”, poi descrive tutti gli aspetti positivi che ha visto da parte dei “suoi” rossoneri: “La squadra ha giocato con grande determinazione e spirito di sacrificio, la voglia non è mai venuta a mancare”, e, volendo sottolineare ancora di più i meriti dei rossoneri, ha aggiunto: “Anche dopo essere rimasti in 10 abbiamo continuato a lottare”.

Per Galliani la qualificazione in Champions League è possibile: “Se continuiamo a giocare, come stiamo facendo, possiamo riuscire a qualificarci in Champions”. Galliani chiude parlando della differenza tra questo e lo scorso anno: “Lo scorso anno le big per noi erano tabù, infatti contro di loro abbiamo sempre perso, invece quest’anno per fortuna il vento è cambiato”.

Leggi anche