Milan-Hellas Verona 1-0, Galliani: "Abbiamo meritato la vittoria"

È il Milan a trionfare a San Siro nella posticipo domenicale della 20^ giornata di campionato e lo fa grazie alla rete messa a segno da Mario Balotelli. Buona la prestazione dei rossoneri che, soprattutto nella prima frazione di gioco, hanno messo in difficoltà il Verona. Da non sottovalutare nemmeno la prestazione dei veneti che, comunque, durante il corso del match sono riusciti a crescere d’intensità impensierendo a volte i rossoneri.

Soddisfatto della prestazione della squadra è Adriano Galliani che, intervistato ai microfoni di Milan Channel, ha fatto una sua analisi della partita:  Bene, molto bene. Ho visto in generale uno bello spirito. Prima di questa gara il Verona aveva 10 punti in più di noi, ma noi abbiamo meritato questa vittoria”. 

Prosegue parlando dei cambiamenti che l’esonero di Allegri e l’avvento di Seedorf hanno inevitabilmente portato:  Sicuramente si è percepita la scossa, benefica credo. Questa è la prima volta in assoluto di Clarence Seedorf. All’inizio di questa settimana Seedorf si stava allenando e oggi ha vinto la sua prima partita da allenatore. Mi pare che si parta con il piede giusto. Auguriamoci che Seedorf abbia lo stesso successo di Sacchi e Capello”.

Quindi esclude categoricamente la cessione di Balotelli, autore del gol della vittoria, sottolineando come con il nuovo allenatore i rapporti siano sereni e questo fa ben sperare per il futuro: “Balotelli non lo vendiamo. L’anno scorso è arrivato ed ha fatto 12 gol in 13 partite. Sta marciando a un ritmo alto, è sereno e tranquillo. Ha dedicato il gol all’allenatore, e mi pare sia nato un bel feeling tra loro. Un bravo allenatore deve tenere conto dei giocatori che ha e delle caratteristiche dei suoi atleti”.

Mario Balotelli

Infine chiarisce quali sono gli obiettivi che il Milan si è prefissato in questa stagione, primo fra tutti quello di ritornare vincenti in campionato: Cerchiamo di continuare a fare bene. In campionato siamo indietro, ma siamo ancora in lizza in tre manifestazioni. Siamo l’unica italiana in Europa in Champions e dobbiamo tenere la testa alta, siamo in Coppa Italia. Mercoledì è importantissima, perché un modo per arrivare in Europa è la Coppa Italia e arrivarci in finale. Abbiamo la fortuna di avere queste partite a San Siro. Abbiamo 25 punti, dobbiamo lavorare molto per rialzarci”. 

Leggi anche-> Milan-Verona 1-0, Seedorf: “Inizio importante..”

Leggi anche-> Milan-Verona 1-0, El Shaarawy: “Bravi ragazzi!!”

Leggi anche-> Milan-Verona 1-0, Balotelli: “Vittoria dedicata a Seedorf”