Un’altra gatta da pelare: dopo il caso Niang, il quale con il suo atteggiamento sconsiderato ha fatto infuriare tifosi e dirigenza, ora emergono dichiarazioni importanti anche da parte di un altro giocatore del Milan. Si tratta di dichiarazioni riportate da Sportmediaset e riferite da Keisuke Honda, centrocampista rossonero.

Il giocatore nipponico, attualmente impegnato con la sua nazionale in vari tornei in giro per l’asia, sarebbe molto poco sicuro del suo futuro nel club rossonero, infatti non sa se rimarrà o se la dirigenza vorrà cederlo dopo due anni e mezzo di permanenza nel club.

Ecco le dichiarazioni di Keisuke Honda, centrocampista giapponese del Milan, riportate su sportmediaset.it, e su milannews.it:

“Ho giocato nel Milan per due anni e mezzo ma non sono soddisfatto delle mie prestazioni. Non sono sicuro che il Milan voglia tenermi e io non sono sicuro di restare: ora non posso dire quale sarà il mio futuro”.