Milan-Inter 2016, Galliani: "Non c'è una favorita"

Adriano Galliani si è concesso ai microfoni dei giornalisti all’uscita dalla Lega Calcio ed ha parlato del mercato rossonero e del derby Milan-Inter che ci si accinge a vivere nella serata di domenica: “Il derby non sarà decisivo nel corso di un campionato così lungo. Certamente è molto importante, è una partita tra squadre della stessa città che lottano per gli stessi obiettivi. Non c’è una favorita, all’andata abbiamo perso sì, ma dopo aver sciupato un paio di occasioni limpidissime. Ad ogni modo, sarà una partita tattica. Domani a Milanello mi daranno le sensazioni, ma il derby è derby, non ci sono sensazioni prima della partita”.

Eder? Un grande giocatore, a me piace moltissimo. Se giocherà lui, non giocherà qualcun altro lì davanti, quindi bisognerà capire chi sostituirà. Niang ci sarà; Il Leicester ha chiamato e ha detto che avrebbe fatto un’offerta. Noi abbiamo detto che ci avremmo pensato. Il problema si è risolto questa mattina perchè mi ha chiamato Ranieri dicendo che non se ne faceva più nulla”

Su Perotti dice: “Non ci interessa, in attacco siamo pieni di giocatori. Senza dubbio è un buonissimo calciatore. A noi manca tutto, si fa per dire – dice ridendo – tranne che un attaccante. Mercato chiuso?  Sì, c’è una possibilità che esca Nocerino negli Stati Uniti, per il resto chiuso”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-INTER