Milan-Inter, l'ex Pazzini: "Un gol nel derby per sfatare questo tabù"

Per il Milan questa è una settimana importante: alla sconfitta di Roma, la messa in discussione di Seedorf e il putiferio che si è da lì generato si aggiunge il derby contro l’Inter, partita in cui è sempre fondamentale vincere, in particolar modo in questa stagione. Partita, il derby, dal sapore particolare per Giampaolo Pazzini che ancora una volta affronterà da ex i nerazzurri. Intervistato ai microfoni di Milan Channel, l’attaccante rossonero ha subito affrontato tale tema: “Ci aspetta una settimana importante, il derby è una partita sempre particolare e noi dobbiamo prepararci al meglio”.

Il Pazzo, che ha vestito la maglia dell’Inter dal gennaio 2011 all’agosto 2012, ha una gran voglia di scendere in campo domenica a San Siro perché, in qualità di ex, vuole far bene di fronte a una squadra, quella nerazzurra, che non ha creduto fino in fondo in lui e soprattutto perché sarebbe finalmente ora di andare a segno nella stracittadina milanese. Dal 2011 ad oggi, infatti, Pazzini non ha mai segnato in un derby né con la maglia dell’Inter né con quella del Milan e il suo desiderio sarebbe quello di “sfatare questo tabù”.

Domenica quindi sarebbe la partita perfetta per segnare il suo primo gol in un derby, ma in particolare per: Regalare la gioia della vittoria ai nostri tifosi, vista anche la stagione difficile. Questo derby può regalare delle soddisfazioni a noi, ai tifosi e alla società”. Vincere per i tifosi e per tentare di raggiungere quell’obiettivo, l’Europa League, che col passare delle giornate sembra sempre sfuggire: “Dobbiamo fare più punti possibili”.

Leggi anche-> Milan-Inter, Kovacic: “Sappiamo come battere i rossoneri”

Leggi anche-> Milan, senza Europa si rischia un altro flop…