Milan-Inter, Pazzini: "Mai segnato nel derby, voglio sfatare il tabù"

La settimana è appena iniziata ma il clima derby è già rovente. In casa Milan, dopo il caos degli ultimi giorni con Seedorf sempre in bilico, la situazione sembra essersi stabilizzata e i rossoneri iniziano a pensare alla stracittadina di domenica contro l’Inter. In particolare ha parlato di derby un volto abbastanza conosciuto dai nerazzurri, ovvero l’ex Giampaolo Pazzini, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Milan Channel questo pomeriggio.

L’ex nerazzurro, nonostante il più delle volte venga lasciato in panchina dal tecnico Seedorf, si augura di poter trovar posto in campo domenica e di riuscire a realizzare un gol per lui fondamentale soprattutto dal punto di vista personale: “Nel derby non ho mai segnato, sarebbe bello sfatare questo tabù”. Infatti il Pazzo, giunto in quel di Milano, sponda nerazzurra, nel 2011 e realizzando 16 gol in campionato con la maglia dell’Inter e 17 con quella del Milan, non è ancora riuscito a segnare una marcatura nel derby della Madonnina né con l’una né con l’altra squadra e la partita della 36^ giornata di Serie A si presenta come una ghiotta occasione per il numero 11 rossonero che, se schierato in campo, vorrebbe trascinare la propria squadra alla vittoria: “Vogliamo regalare la vittoria ai tifosi e delle soddisfazioni a noi e alla società”.

Il derby di domenica, oltre ad essere importante per quello che in sé rappresenta, è fondamentale anche ai fini europei. Dopo la sconfitta di Roma nella scorsa giornata, i rossoneri, come lo stesso Pazzini rivela, hanno un solo obiettivo “Fare più punti possibili” per sperare a fine stagione, tirando le somme, di poter rientrare nei posti targati Europa League. L’Inter, però, ha intenzione di riconfermare il risultato dell’andata e Pazzini, così come tutto il Milan, dovrà fare i conti anche con questo.

Leggi anche-> Derby Milan-Inter, Kovacic: “Sappiamo come vincere”