Milan-Juve 2016, Del Piero: "I bianconeri sono straordinari"

L’ex capitano bianconero si complimenta con i suoi ex compagni

Alessandro Del Piero è rimasto, e lo sarà per sempre, la leggenda della Juventus anche se, probabilmente, non entrerà mai in società. Per tutti gli juventini “Pinturicchio” resterà il numero 10 per eccellenza.

Del Piero ha parlato alla Gazzetta dello Sport della sfida di questa sera: “Milan-Juventus è sempre una partita straordinaria, negli anni novanta era una delle più attese. Credo che i bianconeri faranno la partita mentre i rossoneri cercheranno di colpire in contropiede. Io dico che finirà 1-2”

Inoltre, l’ex capitano fa i complimenti alla squadra definendola epocale: “Il campionato che sta facendo la Juventus è qualcosa di incredibile. Rimontare e avere la forza mentale e fisica per rimanere davanti vuol dire che hai tanta fame anche se non credo sia già finito tutto. Il Napoli sta disputando un torneo incredibile e non mollerà fino alla fine. Non credo che però riesca a vincere contro una Juve così forte”

Infine, “Pinturicchio” fa dei paragoni importanti: “Il trio difensivo mi ricorda quello della nazionale del 2006, o la difesa del Grande Milan oppure la coppia Thuram-Cannavaro. Sono veramente forti. Dybala? Mi assomiglia soprattutto nel come si è preso la squadra sulle spalle oltre al fatto che ha doti tecniche importanti”