Milan-Juventus 0-1: questo il risultato della finale di Coppa Italia, che ha premiato una Juventus cinica e punito un Milan troppo sprecone davanti alla porta. Brocchi ha parlato al termine della partita.

La sconfitta brucia, ma la squadra ha giocato una grande partita:

“Fa male per quello che abbiamo fatto, per la prestazione della squadra, per quello che abbiamo messo in campo, per l’atteggiamento. Io penso che stasera il Milan abbia giocato una buona partita. Avevo chiesto ai ragazzi determinazione, spirito di squadra. Avevo preparato a livello tattico molto bene la partita ed i ragazzi hanno fatto tutto quello che gli era stato chiesto”.

È mancato solo il gol:

“Purtroppo ci è mancato il gol e loro hanno avuto quest’occasione e ci hanno puniti. Io penso che stasera il Milan abbia giocato meglio, e non penso di dire un’eresia. Aver visto i ragazzi con un atteggiamento di un certo tipo mi fa comunque felice perché avevo chiesto loro queste cose”.

Brocchi comincia a vedere la sua “mano” all’interno della squadra:

“Stasera ho visto qualcosa di mio all’interno di questa squadra e ne sono contento, ma sono veramente deluso per quello che è il risultato finale, immeritato. Partita decisa da un episodio, se avessimo avuto più lucidità potevamo fare anche meglio in fase di finalizzazione”.

LEGGI ANCHE:

Finale Coppa Italia 2016: Milan orgoglioso ma la Juventus è più cinica

Finale Coppa Italia 2016, Milan-Juventus: 0-1, Morata (Video)