Milan-Juventus 1-0, Allegri: "Non avremmo mai pareggiato"

Dopo Milan-Juventus di ieri (1-0), Allegri ammette la sconfitta “Non avremmo vinto nemmeno giocando sei giorni”

Vista la serata di oggi, chiunque avrei fatto entrare in campo, potevamo giocare anche sei giorni ma non avremmo mai pareggiato”. Le parole di Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, sanno di resa dopo la sconfitta per uno a zero che porta il Milan sorprendentemente al secondo posto, a due punti dalla Juventus.

“Sul piano della prestazione devo fare i complimenti ai ragazzi, sul piano del risultato ne usciamo sconfitti pur giocando meglio. Sul rigore non intervengo, sono abituato a non lamentarmi, mentre le proteste del Milan hanno cambiato tutto”

“Adesso bisogna aspettare di vedere anche le condizioni di Dybala, purtroppo succede, ha provato un tiro da centrocampo e si è fatto male; per ora siamo forse un po’ corti in attacco, ma potrò dare fiducia ai giovani, facendogli giocare qualche spezzone”.