Zeljko Kalac quest’oggi è stato ospite a Milanello. Ecco le parole dell’ex portiere rossonero a Milan Channel riguardo alla Juventus ed a colleghi come Abbiati e Donnarumma.

Molto è cambiato da quando è andato via:

“Tornare qui è sempre bello per me che ho vissuto tanti anni al Milan, è stato bello rivedere alcuni collaboratori dello staff che c’erano anche ai miei tempi. Di goocatori solo Abate e Abbiati, è cambiata quasi tutta la squadra”.

Secondo lui Donnarumma è un “mostro”:

“Sono molto felice per Abbiati, ha fatto una grande carriera e meritava di chiuderla al Milan, la squadra che ha sempre creduto in lui. Penso che Donnarumma sarà un più che degno erede, per me è un mostro. Di solito dei portieri così alti si dice che siano lenti a buttarsi sui palloni bassi, ma Donnarumma è molto rapido. Ha fatto una grande stagione e deve continuare su questi livelli, migliorerà ancora tantissimo, è il futuro”.

Una delle chiavi per battere la Juve può essere l’attacco:

“Secondo me il Milan ha una buona squadra, mi piace molto l’attacco che è di buon livello e potrà sicuramente impensierire la Juventus. Mi fa piacere per Brocchi, sta portando avanti le sue idee ed è irremovibile, spero che sabato vinceremo la Coppa Italia”.

LEGGI ANCHE:

Allenatore Milan, Emery apre ad un possibile arrivo?

Coppa Italia, Milan: Smentita esclusione Balo, Boa e Menez