Le critiche subite dai piccoli azionisti, hanno rimesso in sintonia Galliani e Barbara Berlusconi, i quali adesso sono sempre più d’accordo sul da farsi, dopo essersi riuniti per rispondere ai quesiti sui settori di competenza di Lady B.

Il Club e Berlusconi sono arrivati ad un bivio: vendere la società definitivamente, oppure cedere solo una parte delle quote e magari con la fine del 2016 cedere totalmente il Milan.
Come detto anche nei giorni scorsi, Silvio Berlusconi è molto combattuto, non ha ancora preso un decisione finale. Bisogna affrettarsi perché la cordata, sino ad ora sconosciuta, non aspetterebbe all’infinito.

La situazione è in stand-by proprio per la grande indecisione di Berlusconi, adesso c’è da prendere una posizione finale. Il fatturato non è confortante, i conti sono in rosso da anni, questo potrebbe essere l’ago della bilancia per salvare un Milan nesso in ginocchio dai tantissimi debito procurati negli ultimi anni dalla sbagliata gestione della dirigenza, che ha accumulato fallimenti su fallimenti.

Leggi anche: