Milan-Lazio 3-1, Abate: "Inzaghi ci ha dato una grande carica"

Un Milan propositivo e con molta voglia di dimostrare il proprio valore è stato quello che ha calcato i campi di San Siro nel match contro la Lazio. Un 3-1 che riempie d’orgoglio i rossoneri, soprattutto perché sottolinea la vittoria del gruppo contro una squadra tosta come quella biancoceleste. Buona anche la prestazione di Ignazio Abate che, intervistato ai microfoni di Sky Sport al termine di Milan-Lazio, è apparso soddisfatto e ripagato perché i rossoneri hanno “lavorato 50 giorni per preparare questa partita” e il risultato si è visto.

Risultato dovuto anche alla nuova guida tecnica e Abate ne riconosce i meriti: “Inzaghi è uno di noi, ci ha dato una carica incredibile”. Milan-Lazio non si poteva non vincere perché: “I requisiti c’erano tutti: corsa, voglia. Con una squadra così si può fare molto”. Non si è percepita neanche in lontananza l’assenza di Mario Balotelli: “Mario è un grande giocatore, ma deve crescere ancora molto”.

Il Milan ha cambiato pelle e ritrovato quello spirito che permetterà ai rossoneri di tornare ad essere una squadra vincente, Inzaghi l’ha anticipato nella conferenza della vigilia e Abate lo ribadisce nel post-partita di Milan-Lazio: “Il nostro è un gruppo maturo, composto da giovani importanti che vogliono alzare la testa”.

Leggi anche: