Milan-Liverpool 0-2, Inzaghi: "Buona reazione, risultato bugiardo"

Non è stato di certo un buon risultato quello ottenuto dal Milan al Bank of America Stadiom di Charlotte. Milan-Liverpool si è concluso con la vittoria degli inglesi per 2-0 e, ancora una volta, Filippo Inzaghi va oltre il risultato e si concentra sulla prestazione e sulla reazione della sua squadra: “Ho avuto la risposta che aspettavo, dispiace per il 2-0, ma sono contento della reazione dei miei ragazzi. Non ricordo una parata del nostro portiere, del loro, invece, si”.

Secondo SuperPippo, dunque, il suo Milan sembra aver imboccato la giusta strada: “Dobbiamo continuare così. Quando ci confronteremo con le altre squadre in Italia, i nostri valori verranno fuori. Forse c’è ancora un po’ di ingenuità, ma nelle difficoltà, penso, siamo stati all’altezza”. Sulla partita contro il Liverpool aggiunge: “Abbiamo giocato contro una delle squadre più forti in Europa e siamo andati in crescendo. Inizio a vedere una traccia del Milan che vorrei, soprattutto per determinazione e spirito. Dobbiamo ripartire da questo”.

Quello di Inzaghi sarà un Milan che si affiderà molto, non solo a Balotelli, ma anche a Niang che il tecnico rossonero elogia e sul quale è deciso a puntare: “Mario può giocare anche come centravanti di raccordo. Niang sta facendo bene e ha un bell’atteggiamento. In Italia può darci una buona mano, non credo ci siano tanti dicembre 1994 così forti in giro. Bisogna dargli tempo e fiducia”.

Leggi anche: