Milan-Liverpool (Guinness Cup 2014): Probabili Formazioni

Lo stadio Bank of America di Charlotte ospiterà domani, sabato 02 agosto, alle ore 18.30 locali (00.30 in Italia) Milan-Liverpool, ultima partita della fase a gironi della Guinness Cup 2014. Due sconfitte contro due vittorie è questo il bilancio delle due squadre. Il Milan, alla ricerca della prima vittoria della Tournée in USA e Canada, cercherà la rivincita contro il Liverpool che, dopo aver sconfitto ai rigori il Manchester City e nei tempi regolamentari l’Olympiacos, non vuole lasciarsi sfuggire il terzo risultato positivo di fila. Si prospetta dunque un Milan-Liverpool ad alto tasso di interesse.

Il Liverpool è una vecchia conoscenza di Inzaghi che, nel lontano 2007, riuscì con una delle sue doppiette a regalare ai rossoneri la Champions League e vendicarli dalla sconfitta subita in finale nel 2005. Adesso, svestiti i panni da giocatore e indossati quelli da allenatore, mister Inzaghi dovrà schierare la miglior formazione possibile, tuttavia difficilmente si affiderà dall’inizio di nazionali che hanno ancora da recuperare. Il modulo dovrebbe essere sempre il 4-3-3 con in attacco il tridente Niang, Pazzini, El Shaarawy e la novità di Essien regista a centrocampo. Il Liverpool dovrebbe rispondere con lo stesso modulo e con in attacco Can, Lambert, Ibe.

Queste le probabili formazioni del match:

Milan (4-3-3): Abbiati, Zaccardo, Rami/Mexes, Bonera, Constant, Cristante, Essien, Saponara, Niang, Pazzini, El Shaarawy.

Liverpool (4-3-3): Jones, Kelly, Skrtel, Coates, Enrique, Leiva, Allen, Coutinho, Can, Lambert, Ibe.

Leggi anche: