È ufficiale: con un comunicato diffuso dalla società rossonera pochi minuti fa, l’A.C. Milan annuncia di aver risolto il contratto con Sinisa Mihajlovic, decisione che avrà effetto dal 30 giugno 2016.mihajilovic esonero

L’accordo era già stato trovato qualche giorno fa con l’a.d. Adriano Galliani durante un’informale cena nella capitale. Una rescissione che costa al club milanese un milione di euro di buonuscita e un augurio per la sua futura carriera da tecnico.

Cosa accadrà sulla panchina del Milan adesso è incerto. Nonostante la sconfitta in Coppa Italia, il gioco fatto vedere dalla squadra guidata da Cristian Brocchi ha convinto. Dopo Milan-Juve ci sarebbe stata una telefonata tra Berlusconi e l’allenatore nella quale il presidente avrebbe detto di aver visto, proprio sabato sera, il miglior Milan degli ultimi due anni.

Il destino di Brocchi è legato anche alle decisioni societarie in termini di vendita e cessioni di quote ai potenziali acquirenti orientali. L’alternativa proposta da Galliani rimane Giampaolo, il quale sarebbe disposto ad aspettare fino al 15 giugno, giorno in cui scadrà l’esclusiva con i cinesi per la cessione del 70% del club.

LEGGI ANCHE: