Milan-Mr Bee, la Gazzetta: closing sempre più vicino, ma quanti dubbi!

Ormai manca pochissimo al “closing” tra il Milan e Bee Taechaubol. La data di chiusura della trattativa, cioè il 30 settembre, è ormai sempre più vicina, ma sull’operazione restano tanti dubbi, come spiega oggi la Gazzetta dello Sport. Proviamo dunque a fare il punto della situazione.

Mr Bee arriverà in Italia dopodomani e il summit decisivo si svolgerà, secondo la Gazzetta, lunedì 28 a Villa Germetto dove Mr Bee è tra gli invitati alla festa di compleanno del presidente rossonero, che il giorno successivo compierà 79 anni. Il primo quesito che si pongono i tifosi milanisti è il seguente: i 480 milioni di euro promessi da Mr Bee per il 48% delle quote arriveranno davvero subito nelle casse della Fininvest? E poi, chi sono i soci di Mr Bee? Ad oggi si conosce solamente la partecipazione nell’operazione  della Citic Securities Internacional di Hong Kong e la Ads Securities di Abu Dhabi.

Terza domanda: la valutazione del Milan. A molti addetti ai lavori, cioè del settore finanziario, la valutazione totale del Milan di 1 miliardo di euro, al netto dei 247 milioni di euro, sembra davvero esagerata. Infine, c’è da capire anche quale ruolo avrà precisamente Mr Bee e il gruppo, e se questo cambierà le prerogative di Barbara Berlusconi, che oggi è a capo dell’area commerciale. Dubbi, tra qualche giorno, dovrebbero essere sciolti.

Leggi anche: