Milan-Napoli 2-0, Bonaventura: "Puntiamo al terzo posto"

Tra le rivelazioni di questo Milan c’è Giacomo Bonaventura che, arrivato sul finire del mercato estivo, è diventato nel corso di queste prime 15 giornate un pilastro portante per i rossoneri. Anche in Milan-Napoli l’ex Atalanta ha dimostrato di poter dare qualcosa a questo Diavolo e, ai microfoni di Sky, ha voluto ringraziare mister Inzaghi per aver creduto in lui: “Sono arrivato qualche mese fa e – racconta Bonaventura al termine di Milan-Napoli – ho iniziato a lavorare. Il mister ha avuto fiducia in me e io ne sono contento”.

Fiducia pienamente ripagata sul campo da Bonaventura che nel corso dell’attuale stagione ha mostrato più e più volte di essere all’altezza del Milan. Raccolta questa vittoria contro il Napoli, i rossoneri, a parer del centrocampista, possono pensare al terzo posto anche se per raggiungerlo occorrerà ancora lavorare parecchio: “Il nostro obiettivo è il terzo posto, anche se sappiamo che è difficile e noi dobbiamo ancora migliorare”.

Elogia quindi i propri compagni e in particolare Montolivo con il quale ha avuto modo di giocare solo nelle ultime due partite: “Da quando sono qui mi sono reso conto che il Milan è una grande squadra e possiede grandi giocatori. Montolivo è molto importante e per me giocare con lui è fantastico”. Per Bonaventura non è importante il ruolo da ricoprire sul campo: “Do il massimo in qualunque posizione, anche perché il mister mi dice ciò che devo fare”.

Leggi anche: