Sabato prossimo a San Siro si giocherà Milan-Napoli, ma è stata interrotta la vendita ai tifosi napoletani. Questo per via dei fatti avvenuti in occasione della partita di Coppa Italia tra Napoli e Spezia.

milan-napoli

Quello tra Milan e Napoli che andrà in scena sabato 21 gennaio sarà il primo big match del girone di ritorno di questa Serie A, ma, come spesso succede nel nostro calcio, non sarà una festa completa: infatti, non saranno presenti i tifosi del Napoli poiché è stata sospesa la vendita dei biglietti per il settore ospiti dello stadio Meazza.

Le motivazioni di tale decisione, stando a quanto comunicato dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, sono da ricercarsi in quanto accaduto martedì sera in occasione della partita di Coppa Italia tra Napoli e Spezia quando uno sparuto gruppo di tifosi partenopei ha cercato un contatto con la tifoseria ospite, causando tafferugli con la Polizia in cui sono rimasti feriti sei agenti. Per queste vicende Giosuè Caiazzo, ventinovenne supporters napoletano, è stato condannato per direttissima a 2 anni e 3 mesi con beneficio dei domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale.

Ancora una volta sono pochi individui malintenzionati a impedire a un numero maggiore di appassionati di prendere parte a una partita che si preannuncia estremamente importante per le sorti di entrambe le squadre e, ancora una volta, è tutto il calcio italiano a uscire sconfitto da questa vicenda.