Milan-Napoli, Monti (Gazzetta): "Partita della svolta per tutte e due"

Milan-Napoli può essere la partita della svolta per tutte e due le squadre”. Così Gianluca Monti, giornalista della Gazzetta dello Sport, in una intervista a Milan Channel sul big-match di domenica sera. Monti ha poi aggiunto: “Le due squadre hanno gli stessi punti in classifica, ma arrivano a questa partita in modo diverso. Per il Napoli può essere la partita della svolta, ma anche il Milan se vince credo possa trovare grande autostima. La squadra di Sarri non deve sottovalutare la formazione rossonera”.

Monti si è poi soffermato su alcuni singoli: “Insigne (l’unico dubbio di Sarri) mi aspetto di vederlo in campo dall’inizio, ha ancora due giorni per prepararsi al meglio, così come Hamsik che ha saltato anche lui la trasferta di Europa League”. Quindi Monti parla di Sarri:  “Ha riportato Hamsik a centrocampo e ha lavorato molto sulla fase difensiva, cosa che Benitez faceva poco. Dopo un inizio difficile, ora le cose stanno andando bene. Credo che qualche somiglianza con Sacchi c’è visto che entrambi sono arrivati in una grande squadra dopo aver allenato in provincia”.

Infine, conclude parlando di Gabriel, di proprietà del Milan ma quest’anno al Napoli: “Mi aspettavo di vederlo titolare ieri sera in Europa League. È un portiere di prospettiva che ha bisogna di trovare il suo spazio”.

Leggi anche: