Milan-Palermo, Vazquez: "Sappiamo come contrastare i rossoneri"

“Sappiamo come contrastare i rossoneri, pressing alto e ripartenze”. Parole e musica di Franco Vazquez alla Gazzetta dello Sport, quando mancano due giorni a Milan-Palermo, in programma sabato sera alle ore 20.45. L’attaccante si candida a sbancare di nuovo San Siro, affermando che “non ho mai segnato al Milan in carriera (ma all’Inter sì), ma l’anno scorso siamo usciti da San Siro con i tre punti grazie a Dybala. Non credo in un Milan più arrabbiato dopo il derby, in ogni caso noi sappiamo come contrastarli, pressing alto e ripartenze”. 

Per quanto riguarda le ultime in casa Palermo, dopo il pareggio contro il Carpi, scontato prevedere qualche cambio per i rosanero. Oltre a registrare una brutta prestazione per la difesa, Iachini si trova con diversi dubbi da sciogliere soprattutto a centrocampo, per migliorare il filtro difensivo senza togliere pericolosità all’attacco.

Difficile pensare ad un Maresca titolare, come invece pare ipotizzare la Gazzetta, più probabile un 3-5-2 con Quaison leggermente più difensivo o sostituito da Chochev: lo svedese sta facendo bene ma andrebbe in un ruolo non troppo nelle sue corde. Come seconda ipotesi, Quaison sarebbe sostituito da Chochev o addirittura da Hiljemark, che però non ha mai giocato sulla sinistra. Ultima ipotesi, il doppio regista, con Jajalo sulla sinistra e Maresca in campo. Certo è che i due davanti rossoneri, Bacca e Adriano, fanno paura e questo Iachini lo sa benissimo.

Leggi anche: