Milan news: pronti nuovi arrivi dal mercato di gennaio

Secondo il quotidiano “La Repubblica”, il Milan sarebbe già pronto a fare nuovi acquisti a gennaio. Uno tra Rabiot e Witsel potrebbe vestire la maglia rossonera già dalla sessione invernale.

VECCHI AMORI – Sia Witsel sia Rabiot sono già stati accostati ai rossoneri nelle precedenti sessioni di calciomercato. Il primo nell’ultimo mercato sembrava il possibile grande colpo di fine agosto, ma l’affare con lo Zenit San Pietroburgo non si è alla fine concretizzato. Il club russo chiede circa 30 milioni di euro per il suo talento 26enne, col contratto che scade a giugno 2017.

Il 20enne francese del Paris Saint Germain non è un titolare nella formazione di Laurent Blanc e valuta l’addio. Ad oggi costa tra i 15 e i 20 milioni, ma il prezzo del cartellino può sensibilmente abbassarsi in base al contesto. Due operazioni dalle cifre differenti dunque, ma entrambe potrebbero servire al rafforzamento del Milan.

IDENTIKIT – Rabiot è un tuttocampista, molto veloce, rapido negli inserimenti, ma ama partire dal lato sinistro del campo. Ha dalla sua un’età giovanissima e potrebbe alla lunga diventare un colpo alla Pjanic per il Milan. Witsel invece preferisce partire dalla destra, ha gran tecnica abbinata ad una buona potenza e non disdegna di fare il trequartista. Dalla sua ha soprattutto un’ottima gestione del pallone e una grande visione di gioco.

Ok, ma al posto di chi andrebbero? E ce n’è davvero bisogno?

Per assurdo, in tutte le partite che il Milan ha vinto o pareggiato, è stato forse il centrocampo il reparto migliore e numericamente non mancano le alternative. Bertolacci in questa prima parte di stagione è esploso e ha fatto una buona prova anche col Torino, Montolivo è in tutte le azioni più importanti ogni volta che sta bene (anche contro i granata uno splendido assist che Bacca, credendo di essere in fuorigioco, non ha finalizzato), Kucka sta dimostrando, nelle volte in cui gioca, di valere i soldi spesi.

Lungi dal pensare che il centrocampo sia completo, c’è da dire però che quello che serve al Milan è semplicemente un calciatore che si elevi dalla qualità media del centrocampo per fare da collante e prima fila in tutte le azioni. Se sarà in casa o arriverà dal mercato, lo scopriremo solo a gennaio.

Leggi anche –> Maxwell a parametro zero: è possibile?

Leggi anche –> De Jong verso lo United?