Milan-Palermo, Mihajlovic: “Ci vuole più rabbia”

A poco più di 24 ore dalla gara contro il Palermo di Iachini, ha parlato nella consueta conferenza stampa di vigilia Sinisa Mihajlovic, che ha presentato così la sfida in programma a San Siro: “Abbiamo preparato la gara come sempre, dando importanza alle cose nostre e facendo capire ai ragazzi dove metter difficoltà il Palermo. Se daremo tutto sul campo, usciremo sempre a testa alta. Se giocheremo in maniera sbagliata, avremo problemi”.

Il derby è una ferita ancora aperta, ma i rossoneri vogliono voltare pagina al più presto: “Vogliamo vincere a tutti i costi, continuando su questa strada e mettendoci più rabbia. Quando alleni e giochi nel Milan la pressione c’è sempre. Dobbiamo rimanere sereni, mettendo coraggio e passione in campo, unendo a tutto ciò le nostre qualità tecniche: solo così potremo fare risultato”.

Sulle scelte di formazione aggiunge:Montolivo e De Jong sono giocatori importanti, nessuno è bocciato. Io scelgo in base alla partita, mi piacerebbe farli giocare tutti, ma sono pagato per fare delle scelte e prendermi delle responsabilità. Honda? E’ un giocatore serio, si sacrifica molto e potrebbe fare di più in fase offensiva. Bonaventura, Suso, Cerci sono giocatori importanti, tutte soluzioni a mia disposizione. In Italia non ci sono partite facili”.

MILAN-PALERMO: PROBABILI FORMAZIONI