Milan, per il 30% del Club ci vogliono 250milioni di euro

Il Milan cerca nuovi soci pronti ad investire nei progetti ambiziosi della società rossonera in parte presentati da Barbara Berlusconi durante l’inaugurazione di Casa Milan. Proprio per questo fine Lady B, accompagnata dal direttore commerciale Jaap Kalma e dal responsabile sponsorizzazioni e vendite Mauro Tavola, partirà alla volta degli Emirati Arabi domenica per incontrare mercoledì i rappresentanti della Fly Emirats e verificare la possibilità di altre partnership.

Tra i possibili candidati si era parlato del russo Gazprom, ma nelle ultime ore proprio da Mosca è giunta la smentita della possibile collaborazione di quest’ultimo con il Milan ad opera del portavoce del russo Sergei Kupriyanov. Possibile quindi l’ingresso in società di Peter Lim, magnate di Singapore, che sembra aver avuto, nei giorni scorsi, dei contatti con Adriano Galliani, ma il viaggio di Barbara negli Emirati non esclude l’apertura di nuovi scenari.

Niente è certo, tutto deve ancora prender forma. L’unica certezza è che il Milan e la famiglia Berlusconi sono disposti a cedere il 30% della società per una cifra non inferiore ai 250 milioni di euro. Sono questi i primi passi necessari a compiere quel cammino che condurrà il Milan verso un futuro brillante.

Leggi anche-> Lady B: “La mia famiglia continuerà ad investire nel Milan”

Leggi anche-> Calciomercato Milan, Kakà resta in rossonero: parola di…