Manuel Agudo Durán, conosciuto più semplicemente come Nolito, classe 1986 è uno dei candidati selezionati per risollevare le sorti del Milan. Attaccante e ala del Celta Vigo e della Nazionale spagnola, sembra che abbia già raggiunto un interessante contratto coi rossoneri: ma perché non scegliere Nolito?

ETÁ – ormai trentenne, Nolito non è più giovanissimo e, pur essendo un buon giocatore, probabilmente rischierebbe di restare relegato in panchina al Milan, che attualmente sta investendo su giovanissime promesse del calcio mondiale.

INVESTIMENTO IMPEGNATIVO – il calciatore spagnolo dovrebbe valere 15 milioni, che già non sono una cifra indifferente, ma la clausola rescissoria del suo contratto col Celta Vigo fa salire il compenso a 18 milioni. Vista la crisi che stanno affrontando i rossoneri, che è una delle più critiche della storia del club, è attualmente una richiesta forse troppo rischiosa.

Tenendo conto di queste caratteristiche Nolito potrebbe quindi non essere la scelta giusta per portare il Milan ai suoi antichi splendori, indipendentemente dalle sorti societarie del club di Cusano Milanino.

LEGGI ANCHE:

Milan, Perchè scegliere Nolito?

Bologna-Milan: Il focus sulla squadra di casa