Hatem Ben Arfa: nome e cognome di un altro giocatore vicino al Milan, ormai da tempo. Un profilo che potrebbe benissimo confare alla squadra rossonera che potrebbe investire in lui in vista del prossimo campionato di Serie A. La vera domanda è: perchè scegliere Ben Arfa?

IL RUOLO –  Il suo ruolo naturale è quello del trequartista, e sarebbe perfetto per il modulo voluto da tantissimo tempo dal presidente del Milan, Silvio Berlusconi. E’ infatti il 4-3-1-2, il modulo recentemente riportato in auge dall’allenatore subentrato a Sinisa Mihajlovic, Cristian Brocchi. Ebbene potrebbe essere la carta giusta da giocare in vista di un altro anno con l’attuale dirigenza e l’attuale presidenze, ma se si dovesse vendere?

L’ESPERIENZA – Con i suoi 29 anni, Ben Arfa, garantirebbe ai suoi compagni di reparto maggiore stabilità e copertura, con una regia totalmente differente rispetto a quella vista in quest’anno, dove la palla di certo non gira come dovrebbe. Ebbene potrebbe essere questa la soluzione che da tempo si sta cercando.

Insomma, Ben Arfa potrebbe essere l’uomo del futuro per il centrocampo del Milan, resta solo da decidere se portarlo in rosa con un prestito oneroso o con un prestito biennale attendendo migliori risultati in Italia e in Europa.