Milan-Perugia 2-0, Mihajlovic: "Continuiamo così" (Coppa Italia 2015-16)

Buona la prima per Sinisa Mihajlovic. In Milan-Perugia, match d’esordio dei rossoneri nella stagione 2015-16, la squadra del serbo non ha deluso e ha portato a casa la vittoria e, al termine della sfida, Mihajlovic si è mostrato soddisfatto, ma non troppo, di quanto mostrato dai suoi ragazzi sul campo: “Abbiamo fatto bene, ma dopo il 2-0 abbiamo gestito il match e questo non mi piace perché dobbiamo sempre dare il massimo. Tutti hanno fatto la loro parte, non era semplice. È la prima partita, ma siamo sulla giusta strada e dobbiamo continuare così”.

Nell’intervista rilasciata ai microfoni di Rai Sport, Mihajlovic parla anche del comportamento dei tifosi del Milan che hanno accolto Cerci tra i fischi al suo ingresso in campo: “È la sola nota negativa, Non capisco come i tifosi possano fischiare un giocatore del Milan. Se vengono allo stadio devono fare il tifo, a partita conclusa possono fischiare. È inaccettabile perché i giocatori danno tutto per questa maglia”.

E si sono spesi parecchio nel corso di Milan-Perugia Rodrigo Ely e Romagnoli che Mihajlovic promuove: “Sono stati efficaci e attenti anche nelle marcature preventive, hanno fatto bene. Dopo il 2-0 dovevano affondare di più”, Conclude poi parlando di Fiorentina-Milan, partita d’esordio dei rossoneri in campionato: “Sarà una sfida difficile, la Serie A è sempre difficile”.

Leggi anche: