Milan-Pescara 1-0, Bonaventura: "Dedico il gol a chi sta soffrendo"

Bonaventura parla nel post partita di Milan-Pescara finito con un 1-0.

Vittoria per il Milan che batte il Pescara grazie al gol di Giacomo Bonaventura. La stanchezza di queste tre partite giocate in soli sette giorni si è fatta un po’ sentire ma il club di via Aldo Moro è comunque riuscito a portarsi a casa una nuova vittoria e a rifarsi della brutta sconfitta di martedì subita dal Genova.

Nel post partita parla Bonaventura: “Abbiamo fatto una bella prestazione dal punto di vista della compattezza. Abbiamo sofferto, ma era importante vincere. Il Pescara ha giocato bene. Siamo calati nel secondo tempo: abbiamo abbassato i ritmi, ma ci sta dopo tre partite in sette giorni. Forse c’è stata un po’ di paura, ma era importante portarla a casa. Il mister mi dice di fare un certo tipo di lavoro, ma in campo scendiamo in undici. Abbiamo faticato molto per arrivare in questa posizione in classifica. È stato un gol da tre punti, sono contento. Dedico il gol alla gente che sta soffrendo, che ha subito la catastrofe del terremoto. Essendo di quelle zone ho sofferto particolarmente. Il mio pensiero va a queste persone, faremo qualcosa di concreto anche a livello di squadra. Appena l’arbitro ha fischiato la punizione dal limite ho pensato di tirare in quel modo: da quella posizione era difficile tirare sopra la traversa. Ogni tanto proviamo queste soluzioni, da lì vicino è più facile farla passare sotto che sopra. Sono contento perché questa idea ha portato tre punti alla squadra. Ora dobbiamo andare avanti con umiltà continuare a tenere duro. Le nostre qualità ci porteranno nella posizione di classifica che meritiamo“.