Milan-Spezia 3-1: le Pagelle dei rossoneri

Vittoria alquanto scontata del Milan sullo Spezia per gli Ottavi di finale di Coppa Italia.

Ma più che il risultato, contava la risposta della squadra alla debacle di domenica, sotto la guida dell’allenatore a tempore Mauro Tassotti, in attesa dell’avvento del nuovo allenatore Clarence  Seedorf.

Per quanto riguarda i singoli giocatori:

ABBIATI: 6  Per lui ordinaria amministrazione, la squadra spezzina raramente tira in porta, respinge un tiro a fine partita di Ferrari che poi  realizza il goal della bandiera.

ZACCARDO:6  Si diletta ogni tanto in avanti in qualche sortita, ma i cross che mette in area di rigore non sono mai precisi,colpisce un palo nel primo tempo, sembra un giocatore già con le valige pronte.

RAMI:6 Buon esordio del nuovo acquisto francese nella sua posizione preferita, in realtà soprattutto all’inizio non è molto impegnato complice anche lo Spezia che non punge, verso la fine effettua degli anticipi precisi sui nuovi entrati.

MEXES: 5.5  All’inizio non deve intervenire particolarmente, poi prende un giallo per un fallo su Schiattarella che lo salta di netto e si fa anticipare da Ferrari che segna il goal.

DE SCIGLIO: 6.5 Spinge molto sulla fascia sinistra su indicazione di Tassotti, con lo spazio necessario accentrandosi va spesso al tiro, andando vicinissimo al goal e solo una grande parata di Leali gli nega la gioia della prima rete con il Milan.

POLI: 6.5 Grande combattente del centrocampo, respinge i rari attacchi degli avversari, ha il merito di fare l’assist di testa per il 2-0 di Pazzini, non si spiega perchè Allegri ultimamente non lo abbia fatto giocare.

MONTOLIVO: 6.5 Svolge il ruolo di diga davanti alla difesa, regala palloni invitanti ai suoi compagni con passaggi precisi e spesso va al tiro dalla lunga distanza,come in occasione del tap-in  di Honda su un suo tiro da fuori aria respinto dal portiere Leali.

CRISTANTE: 6.5 Preciso e sempre puntuale nei recuperi a centrocampo, svolge un dispendioso lavoro atletico, terza volta titolare in squadra, è un giocatore su cui contare.

ROBINHO: 7  Secondo goal consecutivo è l’attaccante che spacca la difesa avversaria con le sue accelerazioni ed è sempre pericoloso, buona intesa con De Sciglio,sembra in condizione.

HONDA: 6.5  Prima volta titolare, ha la gioia di segnare il primo goal con la maglia del Milan, non è un fulmine di guerra, ma compie passaggi sempre puntuali e precisi, in ripresa.

PAZZINI: Finalmente trova la prima rete dopo la partita sfortunata di Reggio Emilia, sempre pericoloso, va più volte vicino al goal, un bel rinforzo per il girone di ritorno.

NOCERINO: SV

PETAGNA: SV 

BIRSA: 6 Nel complesso gioca una buona partita, un suo tiro sfiora l’incrocio dei pali.

TASSOTTI: 7  Meglio di così non poteva fare, allestisce la squadra senza snaturarla troppo,consente al Milan di accedere ai quarti di finale.

Leggi anche -> Milan-Spezia: la cronaca della gara

Leggi anche -> Milan-Spezia 3-1: ecco i gol della sfida (Video)