Milan-Spezia, tifosi liguri: ''Voi un Honda, noi una marea''

Grande spettacolo e il ricordo di una serata speciale all’insegna dell’amore per la propria città. Solo questo hanno portato a casa ieri sera gli oltre seimila spezzini in trasferta a San Siro per assistere al match di Coppa Italia contro il Milan. Lo Spezia cade agli ottavi ma lo fa con onore.  Il Milan affonda il colpo nella prima frazione di gioco andando a segno prima con Robinho poi con Pazzini. Nella ripresa sigla la tripletta Honda ma lo Spezia non molla e al 90’ si regala la soddisfazione dl gol di Ferrari che chiude il match sul risultato di 3 a 1.

Ma il vero spettacolo è sugli spalti, il Primo anello verde e parte dello spicchio d’angolo del Primo anello arancio di San Siro sono bianconeri, in un incessante tripudio di cori che inizia mezzora prima dell’inizio della partita e cessa ben oltre il triplice fischio, nonostante la sconfitta. Una dimostrazione di amore sconfinato per la propria squadra e per la propria città che resterà nell’immaginario di tutti negli anni a venire. Gli spezzini si sono affacciati a questa gara con umiltà e coraggio e sono usciti a testa alta dal tempio del calcio internazionale. Simpatico uno striscione apparso sugli spalti che recitava:  ”Voi un Honda, noi una marea”. Così come di indubbio rilievo il coro intonato dal settore riservato ai tifosi spezzini che a match concluso intonano “Abbiamo vinto noi”.

Leggi anche -> Gol Milan-Spezia 3-1 Video Highlights e Sintesi (Robinho, Pazzini, Honda, Ferrari)

Leggi anche -> Milan-Spezia 3-1: le Pagelle dei rossoneri