Riccardo Trevisani, giornalista, commentatore televisivo e conduttore televisivo ha parlato a SkySport24 della possibile cessione del club rossonero agli investitori di Pechino, ma anche delle situazioni Ibra e su Bacca.

Il giornalista, prendendo come esempio Roma e Inter – anch’esse in mano a investitori stranieri – che riescono ancora a tenere testa alla gestione italiana della Juventus: “quindi non è detto che tornerà subito il grande Milan”. Poi continua sui trent’anni di Berlusconi al timone del club rossonero: “sono stati anni pieni di vittorie, ma le ultime 5 stagioni non sono state all’altezza delle altri, anzi credo che questo sia il momento più basso del Milan di Berlusconi”.

Continuando l’intervento, Trevisani parla di Zlatan Ibrahimovic – “non sarà un crack come negli altri anni, ma darebbe una scossa all’ambiente. Però, se si parla di progetto giovani, allora, Ibra non centra molto” – e Carlos Bacca – “lo hai comprato per trenta milioni, pensando di sistemare l’attacco, ma Bacca fa gol e basta. Un Milan che ha un gioco può permetterselo, mentre una squadra che rumina calcio fa fatica con Bacca”.

LEGGI ANCHE:

Cessione Milan, Jack Ma non è nella trattativa

Cessione Milan, i dettagli della trattativa in esclusiva con i cinesi