Reso pubblico quest’oggi il bilancio del Milan per l’anno 2015. I numeri, come ormai da alcuni anni, non sono rassicuranti, ma migliorano rispetto al 2014. Andiamo a vedere nel dettaglio le cifre.

La società rossonera, come riportato da Milan News, è in perdita di 33,3 milioni nel 2015. Tale cifra è stata coperta dai 150 milioni di versamenti arrivati da Fininvest e dai 10 milioni già versati nell’anno in corso.

Nel complesso la situazione è leggermente migliorata: 188,8 milioni di euro la posizione finanziaria netta per il 2015, contro i 246 del 2014. Migliorano anche i numeri riguardanti i debiti: la cifra totale ammonta infatti a 336 milioni (53 nei confronti delle banche rispetto ai 141 del 2014, e 136 nei confronti di finanziatori). Aumentati di 10 milioni invece gli stipendi dei giocatori: 126 milioni nel 2015 contro i 116 del 2014.

Questi numeri arrivano proprio nei giorni in cui si fanno sempre più insistenti le voci di una cordata, capeggiata dall’italo-americano Sal Galatioto, che sarebbe molto interessata ad acquisire la società. La situazione è in miglioramento, ma gli investimenti delle ultime stagioni sono molto più veritieri delle cifre.

LEGGI ANCHE:

Chi è Sal Galatioto? Colui che vuole il Milan

Finale Coppa Italia: riaperta vendita biglietti