Milan Ultime Notizie –È sempre un dispiacere salutare persone con cui hai lavorato per un anno, ma penso sia solo un arrivederci. Io come Suso e Niang? Il mio obiettivo è giocare, fare bene e avere un peso più importante il prossimo anno nel Milan“, così Josè Mauri ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 all’uscita da Milanello dopo  l’ufficializzazione del suo passaggio in prestito all’Empoli.

Per il giovanissimo centrocampista rossonero le possibilità di giocare con continuità erano davvero risicate al Milan e, pertanto, si è optato per un anno in Toscana per provare a ripetere ciò che è accaduto con Suso e Niang. Così Josè Mauri giustifica la sua scelta di andare a Empoli:”È la voglia di giocare che mi ha portato a Empoli, è una scelta giusta perché ho bisogno di giocare“.

Insomma Mauri non esce dal giro rossonero e resta sempre un giovane sul quale il Milan ripone molta fiducia, ma al momento restare insieme non sarebbe produttivo ne per il ragazzo ne per la società e, pertanto, l’Empoli, squadra sempre molto efficiente con i giovani, dovrà essere il trampolino di lancio per un giocatore che potrà tornare utile alla compagine milanista.

LEGGI ANCHE: