Milan-Witsel, c'è l'accordo?

Il Milan avrebbe raggiunto l’accordo con Axel Witsel per l’approdo in rossonero del centrocampista belga di proprietà dello Zenit San Pietroburgo. Nessuna particolare novità se non fosse che a riportarlo è il sito belga sudinfo.be, lo stesso che alcune settimane fa aveva dato per fatto il passaggio di Witsel al Milan, salvo poi essere contraddetto dalle parole della dirigenza dello Zenit, che ha chiarito come non ci fosse alcun accordo con nessuno. Witsel è il grande botto che il Milan vuole regalarsi, ma determinante sarà la disponibilità del club russo di abbassare di 10-12 milioni la richiesta da 40 milioni che tanto spaventa i rossoneri.

L’accordo tra il Milan e Witsel sarebbe stato raggiunto sulla base di un quadriennale da 4 milioni annui, confermato inoltre dal sito calciomercato.com, che ha sottolineato come il belga non faccia altro che pensare al Milan, sebbene abbia cominciato il ritiro con lo Zenit con grande professionalità. Witsel e parso sorridente ed in gran forma, ma ciò che pare dividere il giocatore ed il Milan è la cifra spropositata che lo Zenit chiede al club di via Aldo Rossi: 40 milioni, tanti anzi troppi. Ma il Milan vuole provarci fino all’ultimo, con un Witsel sotto l’ombrellone di questo torrido inizio di luglio.

Leggi anche: