Milano è stata ufficialmente contagiata dalla febbre da Champions League. Il coutdown per la finale tra Real Madrid e Atletico Madrid è iniziato e anche se non tutti si sono guadagnati un biglietto per San Siro, sono migliaia i tifosi spagnoli giunti nel capoluogo lombardo.

Un vero e proprio festival quello che pervade le vie del centro, la cui inaugurazione è avvenuta stamattina alle 10 quando il sindaco Pisapia e Cafu hanno poggiato la mitica coppa su un piedistallo proprio in Piazza Duomo. Tantissimi gli eventi in programma da oggi fino a domenica 29, concentrati nel percorso che va dal Duomo al Castello Sforzesco.

Musica, esibizioni di street dance, tornei di Play Station e tante altre iniziative che coloreranno Milano in questo fine settimana. Se camminate lungo l’asse che collega Piazza Castello e Piazza Duomo avrete modo di ripercorrere i momenti più significativi di questa competizione, il più grande torneo europeo per club. Due gallerie lungo la Walk of Champions sono dedicate alle squadre di casa, ovvero Inter e Milan. Una terza ospita invece i momenti clou della Champions League femminile e infine una quarta ripercorre i passaggi salienti di questa stagione di coppa 2016.

Passeggiando vi imbatterete in moltissimi stand allestiti dagli sponsor, potrete scattare fotografie con il logo di Milano 2016 e soprattutto potrete immortalarvi con Coppa dei Campioni esposta in Piazza Duomo. Servirà un po’ di pazienza perché la coda è notevole! Potrete comunque ingannare l’attesa ascoltando la musica in diffusione o addirittura live su un palco allestito ad hoc, altrimenti datevi allo shopping. Presso lo store ufficiale troverete svariati gadget, dalle classiche maglie celebrative ai peluche per i più piccoli.
Non perdete l’occasione di partecipare a questa grande festa dello sport perché, che voi siate tifosi o meno, ne varrà la pena!

LEGGI ANCHE:

Calciomercato Milan 2016: cosa serve al centrocampo?