È da poco cominciata la cerimonia di consegna della Champions League 2016 alla città di Milano, che quest’anno ospiterà l’evento calcistico più importante a livello continentale il prossimo 28 maggio.

La Champions ritorna nel capoluogo lombardo 15 anni dopo l’ultima volta, quando a sfidarsi erano state Bayern Monaco e Valencia, con i bavaresi che in quella occasione alzarono la coppa al cielo. Oggi, come allora, purtroppo non ci sarà nessuna italiana a giocarsi la coppa dalle grandi orecchie, ma può essere comunque una grande opportunità per il nostro paese, che negli ultimi anni ha perso un po’ di appeal a livello mondiale.

La cerimonia è iniziata alle ore 14.00 presso la “Sala Alessi” di Palazzo Marino. Presenti alla cerimonia, come riportato sul sito della FIGC, il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, l’Assessore allo Sport Chiara Bisconti, il Direttore generale della FIGC Michele Uva, i rappresentanti istituzionali di Milan (Franco Baresi) e Inter, il Sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, la testimonial UEFA Women’s Champions League Barbara Facchetti, e il City testimonial di Milano Demetrio Albertini.

La Champions League resterà esposta al pubblico presso la Sala Alessi sino al 24 Aprile.

LEGGI ANCHE:

Verona-Milan, Ecco Chi Arbitrerà

Locatelli: “È un sogno che si avvera, devo partire da qui”