Moggi contro Tavecchio: “E’ interista”

Moggi contro il presidente FIGC Tavecchio: "E' interista perchè parteggiare per i più deboli rende simpatici".

In questo inizio di campionato 2016-17, il Presidente della F.I.G.C. Carlo Tavecchio è stato presente allo stadio di San Siro ad assistere alle gare dell’Inter in compagnia della nuova dirigenza cinese del club nerazzurro (qualche giorno fa ha dichiarato di avere simpatie per i colori nerazzurri).

Si sa, che dal 2006 i rapporti tra Juventus e Inter non sono più come prima per lo scandalo ‘Calciopoli‘ (soprattutto perché ai nerazzurri è stato assegnato lo Scudetto a tavolino del 2006 vinto dalla Juventus sul campo); anche i rapporti tra l’attuale presidente della Federcalcio e il Presidente della Juventus Andrea Agnelli non sono ottimi.

Vedere il Presidente di una Federazione di Calcio assistere alle gare casalinghe di una squadra risulta un po’ strano dopo tutto quello che è successo tra il club bianconero e quello nerazzurro ma nessuno si indigna: se Tavecchio fosse stato presente alle gare dei bianconeri insieme ad Agnelli e Marotta cosa sarebbe successo?

Luciano Moggi a TMW Radio ha espresso il suo pensiero: “Tavecchio simpatizzante nerazzurro? Non lo ha mai nascosto; essere simpatizzante dei più deboli fa simpatia mentre se sei simpatizzante dei più forte non lo sei”. 

CALCIOPOLI, MOGGI ASSOLTO: “NON HA DIFFAMATO FACCHETTI”