Mondiale Brasile 2014, Prandelli su Balotelli: "A lui non rinuncio"

Si è parlato tanto in questi giorni del comportamento tenuto da Mario Balotelli nel post partita di Roma-Milan, match perso dai rossoneri. In tanti avevano ipotizzato un’esclusione del numero 45 rossonero dal Mondiale in Brasile e, a distanza di qualche giorno, è arrivata la risposta del Ct della Nazionale Cesare Prandelli che attraverso le pagine del Corriere della Sera ha dichiarato di non voler rinunciare a Balotelli.

“A volte sbaglia, ma a lui non rinuncio– queste le dichiarazioni del Ct azzurro- I giocatori, e non solo Balotelli, devono avere massima serietà e grande determinazione nell’approccio alla partita”. In riferimento a quanto accaduto con gli opinionisti di Sky Sport aggiunge: “Si deve aver rispetto per tutti quelli che lavorano”. Balotelli , però, oltre all’uscita fuori luogo di venerdì, ha fatto anche dei passi in avanti: “Sono d’accordo con Seedorf. Balotelli non alza più le mani per protestare e non commette falli di reazione. Questo è un passo avanti, ma bisogna capire perché, dopo la partita contro la Roma, si è assunto la responsabilità di parlare”.

Per Prandelli, dunque, Balotelli prenderà parte al Mondiale in Brasile ma avverte il rossonero: Non ci sono titolari inamovibili e Mario non è mai stato un titolare fisso. Si deve tener conto degli avversari e dopo aver giocato la Confederation ci siamo resi conto di cosa vuol dire giocare ogni quattro giorni. Chi pensa solo a se stesso rimarrà a casa”.

Leggi anche-> Video – Balotelli contro Sky: “Non capine nulla di calcio”

Leggi anche-> Balotelli sfida Kobe Bryant a basket (Video)

Leggi anche-> Boban su Balotelli: “Bravo ragazzo ma…”