Mondiale per Club 2013, Bayern Monaco-Casablanca 2-0: tedeschi campioni

Il Bayern Monaco sul tetto del mondo. I tedeschi hanno, infatti, battuto il Raja Casablanca per 2 reti a 0 nella finale valida per la Coppa Intercontinentale. Nessun lieto fine per la squadra africana che si arrende in finale, di fronte ad un Bayern che regola i conti nel primo tempo. La partita, che non è stata spettacolare ma piuttosto caratterizzata da ritmi bassi, è stata giocata alla presenza del presidente della FIFA Joseph Blatter e di Mohammed VI re del Marocco.

Josep Guardiola parte senza Götze e Mario Mandzukic con Thomas Müller, centravanti dal primo minuto. Il Bayern Monaco va subito in vantaggio al 7′: sugli sviluppi di un corner, Boateng prolunga per Oulhag che allunga su Dante. Il brasiliano stoppa di petto mette a segno con un destro. Al 22’ il Bayern sigla il raddoppio: Alaba vince un rimpallo con Benlamalem e serve Thiago Alcantara, che di prima intenzione la mette dentro con il destro dal limite. Dante vicino alla doppietta, di testa su corner di Ribery e Shaqiri sfiora il goal con un sinistro da fuori ma Askri non si fa sorprendere. Di nuovo vicino al goal il Bayern con Neuer che però sbaglia e mette fuori di un niente. Altra occasione da goal con Thiago che sfiora l’incrocio dei pali prima dell’intervallo.

Thiago Alcantara

Il Raja Casablanca nella ripresa prova a reagire creando buone occasioni prima con Iajour di testa poi con Moutaouali e Kachani. Al triplice fischio che mette fine al match, la squadra africana non riesce a rimediare allo svantaggio ma chiude a testa alta il torneo.

Quello di oggi è il sedicesimo trofeo da allenatore per Pep Guardiola, il secondo da quando è alla guida del Bayern dopo la Supercoppa Europea, ed è l’ ottavo titolo internazionale oltre ad essere il quinto trofeo del 2013 dopo Bundesliga, Champions League, DFB Pokal e Supercoppa Europea.

Leggi anche -> Mondiale per Club, Bayern Monaco-Casablanca: video gol e sintesi 

Leggi anche -> Bryan Cristante: il giovane talento ai margini del Milan

Leggi anche -> Cagliari-Napoli 1-1 (Nenè, Higuain): Risultato Finale