Mondiali 2014, Balotelli chiede scusa a Prandelli

Rientrati all’aeroporto di Milano, Malpensa, Mario Balotelli e Cesare Prandelli si sono scambiati due battute, valse come chiarimento. Il Ct della Nazionale aveva, nell’intervallo di Italia-Uruguay, richiamato l’attaccante invitandolo a un diverso comportamento sul campo, vista anche l’ammonizione, Balotelli, però, non avrebbe reagito bene e, degenerata la situazione nello spogliatoio, Prandelli ha poi deciso di lasciarlo in panchina.

A Malpensa, a mente non più calda e dopo aver avuto il tempo di riflettere, Balotelli ha ammesso le sue colpe e chiesto scusa a Cesare Prandelli. “Hai capito la lezione?”, avrebbe chiesto Prandelli a Balotelli, “Si, so di aver sbagliato” pare essere stata la risposta dell’attaccante. Riconosce le proprie responsabilità, ma ormai è troppo tardi per tornare indietro: l’Italia dovrà essere ricostruita da zero e Balotelli, se è vero che ha capito, dovrà cambiare atteggiamento.

Leggi anche: