Mondiali 2018, Spagna: I 23 convocati e le date delle partite

Girone sostanzialmente facile per gli spagnoli che avranno in Cristiano Ronaldo il vero ed unico ostacolo.

A picture taken on April 21, 2016 in Paris, shows the jersey of the Spanish national football team for the UEFA Euro 2016 European football championships. / AFP / FRANCK FIFE (Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

Girone abbordabile quello B in cui è stata sorteggiata la Spagna. Assieme agli iberici vi sono i Lusitani di CR7, gli iraniani e i marocchini. Il pericolo maggiore si chiama, appunto, Portogallo con il proprio asso Cristiano Ronaldo, il quale, dopo la straordinaria prestazione a EURO 2016, vuole dimostrare di essere il numero 1 nel Mondo. Per questo motivo lo scontro diretto Portogallo-Spagna potrebbe essere decisivo per il primo posto nel girone.

I convocati di Lopetegui

Archiviato il campionato spagnolo, e le due finali europee, il C.T. delle furie rosse ha diramato i 23 giocatori che faranno parte della spedizione in Russia 2018. Non sono mancate le sorprese, a partire dall’esclusione di Alvaro Morata e degli italiani Suso e Callejon e l’ex viola Marcos Alonso. Ci sarà invece Don Andres Iniesta, al suo ultimo mondiale dopo l’addio al Barcellona, e Nacho Monreal dell’Arsenal preferito al terzino dei blues.

Voglio ricordare quelli che non sono in questa lista Morata, Illaramendi, Vitolo, c’è una lista ampia di giocatori che ci hanno aiutato e non parteciperanno ai Mondiali. Morata? Abbiamo optato per altri suoi compagni e poi abbiamo deciso di portare tre punte e non quattro. Tutte le decisioni prese sono state viste da tanti punti di vista e sono state pesate con attenzione. Abbiamo deciso che questa è la miglior rosa che possiamo mettere insieme. Prima delle speranze dei giocatori c’è la speranza di un Paese intero. Le tre punte che abbiamo portato hanno differenti caratteristiche, Aspas e Rodrigo possono giocare sia come attaccanti esterni che come attaccanti centrali, Diego Costa ci dà grande agonismo ma anche qualità tecniche” – ha dichiarato Lopetegui

Portieri: De Gea, Reina, Kepa

Difensori: Carvajal, Odriozola, Pique, Sergio Ramos, Nacho, Azpilicueta, Jordi Alba, Nacho Monreal.

Centrocampisti: Busquets, Saul, Koke, Thiago, Iniesta, David Silva.

Attaccanti: Isco, Asensio, Lucas Vázquez, Iago Aspas, Rodrigo, Diego Costa.

Ambizioni Mondiali

Il Mondiale è la competizione più bella che esista, ma anche la più dura perché basta un errore e sei fuori. Abbiamo passione e speranza per questo Mondiale ma tutto si deciderà lì quando comincerà a rotolare la palla”. Proveremo a capire il Var e a comprendere l’incidenza che avrà nel gioco. Dobbiamo prepararci al Mondiale e prepararci affinché non ci colga di sorpresa” – afferma Lopetegui.

Calendario Spagna

Le furie rosse apriranno il 15 giugno proprio con lo scontro diretto con il Portogallo. Proseguiranno il cammino il 20 giugno, solo 5 giorni dopo, contro l‘Iran; per chiudere il proprio girone il 25 giugno contro il Marocco. Tutte le partite si giocheranno alle 20:00.