Mondiali Nuoto 2015, Pallanuoto: Grecia-Italia 11-10

VOTA QUESTA NOTIZIA

Debutto non vincente per il Settebello che, ai mondiali di nuoto 2015, ha trovato subito una sconfitta nella prima giornata di pallanuoto del gruppo B. Grecia-Italia si è conclusa per 11-10.

A passare in vantaggio, e sbloccare il risultato, è il Settebello grazie al gol di Aicardi, vantaggio che dura solo un minuto perché la Grecia riesce subito a pareggiare con Kolomvos sfruttando una distrazione della difesa azzurra per poi passare in vantaggio grazie al gol realizzato da Vlachopoulos, seguito dalla marcatura di Afroudakis che porta il match sul provvisorio 3-1 ellenico. Ad accorciare le distanze ci pensa Luongo, Giorgetti invece firma il gol del 3-3.

L’Italia sembra riprendersi, ma l’espulsione di Presciutti favorisce la Grecia che trova il gol del 4-3 con Mourikis. Giorgetti, su rigore, riesce ad agganciare il pareggio, ancora momentaneo perché la Grecia si porterà sul 6-4. Il primo tempo si conclude sul 6-5, di Aicardi l’ultimo gol di questa prima frazione di gioco.

La Grecia amplia il vantaggio portandosi sull’8-5, l’Italia riesce a rimontare due gol, la Grecia segna il 9-7 con Fountoulis, ma l’Italia ne fa due e aggancia gli ellenici sul 9-9. Nuovo vantaggio della Grecia e risposta del Settebello con Luongo che firma il 10-10. È degli ellenici l’ultimo gol del match, quello della vittoria. Grecia-Italia si conclude per 11-10.