VOTA QUESTA NOTIZIA

L’Italia della pallanuoto maschile ha giocato per il bronzo stasera e nella sfida contro la Grecia ai mondiali di nuoto 2015 non è riuscita a vincere e non ha conquistato il terzo gradino del podio. Una gara bella e combattuta, con i ragazzi di Sandro Campagna sempre in partita e concentrati. La dolorosa sconfitta contro la Serbia è stata subito archiviata dal Settebello, che ha messo in acqua la consueta grinta, ma non è bastato. Non arriva neanche il pass per Rio 2016.

E quella di oggi è stata un’altra intensa giornata, con molte finali inerenti il nuoto in vasca. Queste erano le gare in programma:

  • Sabato 8 agosto:
    • 8.30-12.20 NUOTO batterie 50 sl F, 50 dorso M, 50 rana F, 4×100 sl mista, 1500 sl M
    • 13-14.05 PALLANUOTO finale 7/8 posto maschile
    • 14.30-15.35 PALLANUOTO finale 5/6 posto maschile
    • 16.30-18.30 NUOTO finali 50 farfalla F, 50 sl M, 200 dorso F, semifinali 50 rana F, finale 100 farfalla M, semifinali 50 sl F, 50 dorso M, finali 800 sl F, 4×100 sl mista
    • 19.30-20.35 PALLANUOTO finale 3/4 posto maschile
    • 21-22.05 PALLANUOTO finale 1/2 posto maschile

Leggi anche: