VOTA QUESTA NOTIZIA

L’Italia della pallanuoto maschile perde 6-10 contro la Serbia per e deve dire addio al sogno finale ai mondiali di nuoto 2015. Delusione per il Settebello a Kazan: la Serbia ci ha umiliati in questa bellissima semifinale e ha fatto sua la partita. Un successo molto largo, purtroppo, per i serbi, con gli azzurri della pallanuoto quasi mai in partita e inferiori rispetto agli avversari. Eppure, bisogna dirlo, i ragazzi di Campagna non hanno nulla da rimproverarsi e potranno giocare per la medaglia di bronzo di questa pallanuoto ai mondiali 2015.

E domani ci aspetta un’altra intensa giornata, con molte finali inerenti il nuoto in vasca e altre gare di pallanuoto. Queste le gare in programma:

  • Venerdì 7 agosto:
    • 8.30-11.15 NUOTO batterie 50 sl M, 50 farfalla F, 100 farfalla M, 200 dorso F, 4×200 sl M, 800 sl F
    • 13-14.05 PALLANUOTO finale 7/8 posto femminile
    • 14.30-15.35 PALLANUOTO finale 5/6 posto femminile
    • 16.30-18.20 NUOTO finali 100 sl F, 200 dorso M, semifinali 200 dorso F, 50 sl M, finale 200 rana F, semifinali 100 farfalla M, 50 farfalla F, finali 200 rana M, 4×200 sl M
    • 19.30-20.35 PALLANUOTO finale 3/4 posto femminile
    • 21-22.05 PALLANUOTO finale 1/2 posto femminile

Leggi anche: