Montecatini, scritta antisemita contro il Viareggio

A Montecatini una scritta antisemita è apparsa nei pressi dello stadio del Viareggio. Ecco cosa è successo.

In occasione della partita di ieri a Montecatini del campionato di serie D tra la squadra locale ed il Viareggio, con trasferta vietata ai tifosi del Viareggio, è comparsa una scritta  antisemita nella zona dello stadio riservata ai tifosi termali e riferita ai tifosi ospiti: “Viareggio Anna Frank”. Ancora una volta dunque si torna, purtroppo, a discutere di questo genere di episodi, spesso dettati dall’ignoranza di chi, pur di trovare un’offesa originale apre cassetti che sarebbe meglio restassero chiusi.

Il club dei tifosi viareggini “Angelo Francesconi”, azionista di maggioranza della società, si è rivolto pubblicamente alle autorità sportive affinché: “non si trincerino dietro ai referti arbitrali e applichino quanto la normativa che la stessa Figc ha emanato in tema di striscioni”.

Ecco quanto ha dichiarato il Presidente della Montecatini, Marco Innocenti, in seguito all’episodio: “Provvederemo a cancellare l’ignobile scritta, ma se entro martedì i nostri tifosi non chiederanno pubblicamente scusa alla città di Viareggio ritirerò la squadra dal campionato, è un atto vergognoso e ingiustificabile, pagherò gli stipendi e mi dimetterò”.