Montella-Fiorentina, Gazzetta dello Sport: “È rottura”

Tra Vincenzo Montella e la Fiorentina è ormai rottura. L’indicrezione è di pochissimi minuti fa, della Gazzetta dello Sport. Come scrive la “Rosea”, il tecnico napoletano avrebbe comunicato alla società viola che fino al 5 luglio non sarà rintracciabile. A questo punto, è sempre più probabile che dopo tre anni, le strade di Montella e della Viola si dividano.

La rottura di oggi è solo l’ultimo passo di un rapporto ormai logoro. Solo due giorni fa infatti, la società toscana aveva emesso un comunicato piuttosto duro, in cui si affermava che “La società è in attesa di essere messa a conoscenza della chiara posizione del suo allenatore Montella, nel rispetto degli accordi a suo tempo presi e della correttezza finora tenuta. Riteniamo che per il rispetto che tutti dobbiamo alla maglia e ai nostri tifosi sia indispensabile definire la situazione e non si possa temporeggiare ulteriormente“.

A sua volta Montella si era detto sorpreso dal comunicato, senza però precludere una continuazione del rapporto. Ora la rottura che sembra definitiva. I successori di Montella, sempre secondo la Gazzetta, potrebbero essere Paulo Sousa, ex centrocampista portoghese di Juve e Inter e tecnico del Basilea, o Giampiero Ventura, che pure sta lanciano segnali ambigui al Torino.

Leggi anche: Montella-Fiorentina, botta e risposta sul futuro dell’allenatore

Leggi anche: Calciomercato Fiorentina, Montella resta?