Montolivo sprona Balotelli: "Ora deve prendersi le responsabilità"

Riccardo Montolivo, capitano del Milan nella scorsa stagione, è ancora infortunato e salterà sicuramente il ritiro estivo intero con la squadra di Inzaghi dopo l’infortunio subito in amichevole, prima della partenza per il Brasile, contro l’Irlanda. Il capitano tornerà per fine 2014 e sicuramente vorrà dimostrare di poter essere il punto di riferimento della squadra rossonera, in cerca di rilancio nella prossima stagione.

Il calciatore del Milan però non dimentica la sua squadra e commenta quanto sta succedendo con il compagno di Nazionale, Mario Balotelli, spronandolo anche in maniera diretta e senza mezzi termini: “Mario non si estranea dal gruppo, è difficile dare un giudizio: lo conosciamo, ha fatto la sua parte. E’ uno di quelli più dotati tecnicamente, ci si aspettava di più, ma il suo contributo non è mancato. Un consiglio? Ci parlerò quando lo vedrò ma inizia ad avere ventiquattro anni. Deve iniziare ad assumersi le sue responsabilità, come sta facendo”.

Parole dunque da capitano, ma soprattutto da chi conosce bene e stima molto l’attaccante rossonero, chiamato ora a dare una scossa alla sua carriera. Gli estimatori iniziano a calare, dunque non è da escludere che possa cercare il rilancio al Milan, anche se dopo le parole di Berlusconi sembra difficile che l’agente di Balotelli, Mino Raiola, accetti di lasciarlo a Milanello per un altro anno.

Leggi anche: