Monza-Milan 0-2: decidono i gol di Niang e Mastalli

Seconda amichevole per il Milan che, dopo la vittoria sul Renate, batte il Monza per 2-0. Buona la prestazione degli uomini di Inzaghi che creano diverse occasioni e appaiono più propositivi rispetto alla prima uscita stagionale. Le reti vengono realizzate tutte nel secondo tempo: ad aprire le marcature è Niang che dal dischetto del rigore batte l’estremo difensore avversario, il vantaggio viene poi ampliato da Mastalli che servito da un grande Mastour non sbaglia l’appoggio in rete.

Nel primo tempo si vede subito un buon Milan. I rossoneri creano diversi spunti in avanti con Pazzini, Saponara, El Shaarawy e Niang, ma la sfera non riesce ad entrare in porta. Al 32′ il pallone varca la linea della porta difesa da Viotti, ma il gol, che porta la firma di Pazzini, viene annullato per fuorigioco. La rete era nata da una verticalizzazione del piccolo Faraone per Poli che conclude trovando l’opposizione del portiere avversario, quindi il Pazzo ribadisce in rete, ma l’arbitro fischia l’off-side. Nei minuti che restano il Milan continua ad essere propositivo in avanti, bene Saponara e Niang fra gli altri, ma il gol non arriva.

Nel secondo tempo il Monza si vede un po’ di più, Vita, Burrai e Briganti impensieriscono i rossoneri che riescono comunque a mantenere inviolata la propria porta e a portarsi in vantaggio grazia al rigore assegnato per fallo su Mastalli e trasformato in gol da M’Baye Niang. L’ingresso di Mastour poi anima il match: è proprio grazie al giovane talento rossonero che il Milan trova il gol del 2-0. Mastour recupera palla e, dopo aver superato un paio di avversari, serve Mastalli che deposita in rete. Un’altra vittoria dunque per i rossoneri che continuano positivamente questo periodo di preparazione alla nuova stagione.

Leggi anche: