Monza-Milan 0-2, Saponara: "E' stata una partita vera"

Al termine dell‘amichevole Monza-Milan, vinta dai rossoneri per 2-0, Riccardo Saponara ha rilasciato, ai giornalisti presenti allo stadio Brianteo, alcune dichiarazioni riguardanti il match appena concluso. Saponara è uno dei calciatori del Milan che, in queste prime uscite ufficiali, ha maggiormente convinto. Dopo il gol realizzato contro il Renate, il centrocampista ha disputato una buona partita anche contro il Monza.

“E’ stata una partita vera, abbiamo disputato un’ottima amichevole. – Queste le prime impressioni di Riccardo Saponara Ci abbiamo messo impegno, dedizione e applicazione”. La stagione sembra essere iniziata bene e il giocatore si augura che da adesso in avanti si continui su questa strada: “Dobbiamo proseguire così anche in America, siamo sulla strada giusta per tornare ai livelli che ci competono”. Il suo obiettivo è migliorarsi e convincere il tecnico Inzaghi, che lo ha voluto nel suo Milan, a puntare su di lui: “Arrivo da un anno fatto di esperienza, ambientamento. Ho giocato poco, ma credi di aver ancora ampi margini di miglioramento. Quando mister Inzaghi mi ha detto che avrebbe voluto darmi un’altra possibilità sono rimasto qui senza pensarci due volte”.

Saponara appare dunque carico e questo anche grazie ai tifosi che non hanno fatto mancare il loro sostegno alla squadra:La fiducia dei tifosi ci riempie di orgoglio e responsabilità, sappiamo che dobbiamo onorare questi colori. Nella scorsa stagione abbiamo fatto un campionato non all’altezza, ma possiamo riscattarci”. Rivela poi il giocatore cui si ispira: “Il mio modello è Di Maria. Ha doti offensive, ma ha dimostrato di saper fare tutto”. 

Leggi anche: