Morata, infortunio di 30 giorni: la Juve di nuovo sul mercato?

L’infortunio di Morata ha completamente scombussolato l’ambiente bianconero. Lo spagnolo, che ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro durante uno scontro con Rubinho nell’allenamento odierno, rimarrà lontano dai campi per almeno 30 giorni, lasciando un vuoto nel parco attaccanti bianconero.

Oltre a buona parte della preparazione, Morata salterà anche le “trasferte” di Australia e Singapore, costringendo Max Allegri ad effettuare un turn over ridotto. Per ovviare a queste difficoltà, la Juventus potrebbe subito tornare sul mercato e cercare di portare a Vinovo un altro attaccante.

Il principale indiziato sembra essere Ezequiel Lavezzi, accostato alla Juventus anche nelle scorse ore. L’argentino non ha mai trovato la sua dimensione al Paris Saint Germain, e potrebbe decidere di partire in caso di offerte allettanti provenienti dall’Italia (sua destinazione preferità).

Per convincere lo sceicco Al Khelaifi a trattare, però, servono almeno 25 milioni di euro, e dunque Marotta monitora anche altre alternative. La prima è rappresentata da Adem Ljaijc, seconda punta in forza alla Roma di Garcia, l’altra è Stephan El Shaarawy, giovane bomber del Milan esploso proprio sotto la guida di Allegri.

Leggi anche –> Infortunio Morata: trauma distorsivo al ginocchio sinistro

Leggi anche –>Morata infortunato: ecco quanto tempo rimarrà fuori